NEWS

BARI, Auteri: "Sarebbe stato un delitto non vincere"

08.10.2020 10:42

Gaetano Auteri, tecnico del Bari, ha commentato così il successo dei suoi sul campo della Cavese:

"Abbiamo giocato una grande partita, sarebbe stato un delitto non raccogliere i tre punti. La Cavese è un avversario forte, che non molla mai e che sta bene dal punto di vista fisico. In alcuni momenti abbiamo allentato i ritmi, ma siamo alla quinta gara in quattordici giorni. Non giochiamo un calcio speculativo: abbiamo creato tanto ma non abbiamo concretizzato tenendo il risultato in bilico. È una vittoria importante e meritata, sono soddisfatto delle risposte che ho avuto. I nuovi non hanno i novanta minuti nelle gambe. Faccio i complimenti alla Cavese, non sarà facile giocare qui. Qui non saranno tante le squadre che faranno punti, sarà un campo ostico per tutti".

Sugli ultimi due innesti: "Citro e Montalto? Da quindici giorni non toccavano il pallone, però quindici minuti di partita potevano farli, soprattutto vista l’inerzia della gara. Sono entrati bene, abbiamo cambiato anche atteggiamento tattico e si sono sacrificati. Citro è un giocatore molto duttile. Anche loro avranno bisogno di trovare una condizione migliore, ma il tempo giocherà a nostro favore".

CATANZARO, Calabro: "Non dobbiamo correre certi rischi"
NOVARA - GIANA ERMINIO 2 - 1, il tabellino della gara