NEWS

PALERMO-AVELLINO, le ultime verso la gara, Braglia "Rosanero già solidi"

In campo domenica 11 ottobre alle ore 15

10.10.2020 11:46

 

PER AGGIORNARE LA PAGINA PREMERE F5 o EFFETTUARE IL REFRESH della PAGINA

 

 

 

PALERMO -

 

 

AVELLINO - Braglia ha parlato della gara in conferenza stampa:

"Il Palermo è una squadra solida, non ha ancora segnato ma è solo un caso. A Terni è stata una bella partita, equilibrata, dove potevano perderla ma anche vincerla. Hanno una squadra equilibrata, costruita per vincere come noi, ha inserito dei giocatori in questi giorni. Sono in costruzione, un pò come tutte le squadre e per valutarli c'è bisogno di tempo. Andremo lì a fare la nostra gara, consapevoli di affrontare una grande squadra". 

Sul calendario compresso: "Giocare 4 partite in 10 giorni mi è capitato in Serie B, ma non è normale, ma ora non è normale nulla. Basta vedere voi, con queste mascherine sembra di essere in un film. Bisogna stare attenti a quello che c'è là fuori (il Covid-19) a non girare molto, a non andare in bar, ristoranti, creare assembramenti. E' una situazione paradossale per tutti e come vedete anche il mondo del calcio ne è toccato. Ci sono tantissimi casi in Serie A e nelle Nazionali. Figuratevi se dovesse risultare positivo qualcuno anche a noi, cosa accadrebbe. Insomma, c'è da fare attenzione e augurarsi che non si venga contagiati". 

Sul mercato: "Del mercato sono contentissimo. Nessun rimpianto. Bruccini? Sapendo che non lo lasciavano andare non abbiamo più insistito col Cosenza. Di Mungo posso dire che abbiamo offerto fino ad una certa cifra e quindi arrivati oltre era giusto non spingersi al di là, anche se è un ragazzo forte che vale cifre importanti ma oltre sarebbe stato davvero troppo. Al presidente l'ho già ringraziato per i sacrifici fatti".  

 

MONOPOLI-TERAMO, le ultime verso la gara. Paci: "Voglio una squadra più consapevole"
VIBONESE-CATANZARO, le ultime verso la gara. Statella: "Nessuna vendetta verso i giallorossi"