NEWS

FOGGIA, c'è Marchionni al posto di Maiuri. Il sindaco Landella chiede chiarezza

10.10.2020 12:34

 

Il Foggia ha scelto Marco Marchionni per la panchina. Ma in casa rossonera si naviga sempre con un certo timore acusa delle vicende societarie.

Ecco cosa scrive Gazzetta dello Sport:

È Marco Marchionni il nuovo allenatore del Foggia. L’ex calciatore di Parma ed Empoli, negli ultimi anni vice di Silvio Baldini alla Carrarese, succede a Vincenzo Maiuri sulla panchina rossonera. L’ex Sorrento ha deciso di non fare un passo indietro rispetto alla scelta fatta giovedì mattina. Alla fine il club rossonero ha scelto di scommettere sul giovane tecnico, che siederà in panchina mercoledì in occasione del recupero della prima giornata di campionato contro il Bisceglie. Non è stato un precampionato semplice per il Foggia, che domani pomeriggio (ore 17.30) esordirà in campionato contro il Potenza (in panchina andrà l’attuale vice Roberto Cau). Quella di Marchionni è la terza rivoluzione in panchina. Prima dell’ex centrocampista azzurro erano stati scelti Eziolino Capuano, che poco meno di dieci giorni fa aveva rassegnato le dimissioni e poi Vincenzo Maiuri. Il clima non è dei più sereni. Nonostante il ritorno tra i professionisti, c’è grande scetticismo e preoccupazione da parte della tifoseria, che non ha nascosto il proprio disappunto dopo l’ennesimo ribaltone. Oggi Marchionni sarà in città, ma sarà presentato dopo la gara di domani pomeriggio contro il Potenza.

È intervenuto anche il sindaco Franco Landella, per cercare di dare un supporto al club. «Le vicende di questi ultimi giorni rendono improcrastinabile quel confronto con la società che da tempo l’Amministrazione sta chiedendo a nome della città – scrive in una nota il primo cittadino –. Pur prendendo atto della promozione, raggiunta al primo anno, della quale saremo sempre grati a questa società, nonché delle enormi difficoltà economiche connesse alla gestione di un campionato professionistico in piena emergenza Covid-19, non posso nascondere le mie perplessità, che sono quelle di un’intera città, sul futuro del calcio foggiano». Lunedì il sindaco ha convocato i dirigenti in comune per fare il punto della situazione.Ieri sono stati tesserati l’esterno Giuseppe Agostinone (’88) che ha già vestito la maglia rossonera in passato, il centrocampista Silvano Raggio Garibaldi (’89). Dal Genoa è in arrivo il giovane centrocampista Mattia Zennaro (’00), il nazionale under 19 è uno dei colpi del club rossonero. Per l’attacco è stato tesserato il centravanti belga Jens Naessens (’91), la scorsa stagione ha giocato in Belgio nel KSV Roeselare. Fino a lunedì potrebbero arrivare altri calciatori per completare l’organico, considerati anche il centrale Gioacchino Galeotafiore (’01) della Salernitana e il centrampista Biagio Morrone (‘00) dalla Lazio.

PAGANESE-CAVESE, le ultime verso la gara
LIVORNO, il gruppo Carrano rileva il 34% del club